etna news

Nasce il presidio Etna e Sicilia Orientale
Il presidio LAGAP Etna e Sicilia orientale nasce dalla volontà dei soci LAGAP presenti sul territorio di valorizzare l'immenso patrimonio naturalistico di questa zona. Proprio qui, grazie alla coesistenza di diverse specie animali e vegetali si crea un equilibrio dovuto alle loro reciproche relazioni instauratesi e consolidate nel tempo.
L'alto grado di biodiversità è dovuto anche al complesso sistema vulcanico che arricchisce la zona Etnea. Una regione unica al mondo che offre al visitatore paesaggi indimenticabili e scorci mozzafiato. La Sicilia orientale in pochi chilometri permette di passare dal mare alla montagna e dalle bianche spiagge siracusane alle nere scogliere catanesi e il suo mare, appunto, pullulante di vita. Un territorio abitato fin dalla preistoria ma che conserva, accanto ai paesaggi plasmati dalla mano dell'uomo, zone selvagge e incontaminate. Un luogo unico dunque, ma spesso purtroppo martoriato e per questo vittima di pregiudizio e luoghi comuni. Come professionisti siamo coscienti del valore di mediatori sociali che le guide hanno, ovvero di quella funzione divulgativa e educativa essenziale per formare una sensibilità presso il grande pubblico che è la base per valorizzare e preservare le aree naturalistiche della nostra zona di competenza. Per questo, appoggiati da un'associazione importante come la LAGAP, ci prefiggiamo l’obiettivo di svolgere attività formativa e divulgativa diretta agli stessi soci e, perché no, ad un pubblico più ampio: le potenzialità ci sono tutte, alla passione e all'impegno ci pensiamo noi.

Conformemente a quanto stabilito dallo statuto, i soci che hanno preminenti interessi lavorativi su questo territorio possono mettersi in contatto con il responsabile, Marco Sapienza (recapiti al registro soci on line).