casacrollataMetti una settimana in cui i peggiori servizi meteo (purtroppo quelli più seguiti) annunciano con sensazionalistica drammaticità bufere, neve, temperature siberiane, strade che si trasformeranno in banchise polari. Metti che i telegiornali dei terremotati ora non parlano più, adesso c'è l'influenza, il Dieselgate ecc. Metti che andare a fare una passeggiata sulla neve, ma senza ciaspole e senza andare in quota dove i panorami ti ripagano delle tribolazioni, per di più su stradine asfaltate, non la consiglieresti nemmeno al tuo peggior nemico.,,

Vedi che invece il cuore della gente è grande e c'è chi non si dimentica dei propri fratelli, al freddo, a cavarsela da soli. E allora ci si ritrova con sorpresa in più di 40 persone, a far visita ai mandriani, ai mulari e ai falconieri, per dir loro che non è vero che sono soli, che qualcuno nel proprio piccolo una mano gliela sta dando. 
Grazie davvero di cuore a tutti, ieri magari non si è visto, ma mi avete commosso.
Silvio