Corso per Educatore Ambientale

* ATTENZIONE: Termine iscrizioni prorogato al 15 Marzo *

Chi è l’educatore ambientale?
L’educatore ambientale è una figura professionale il cui compito è progettare e fornire servizi educativi su tematiche ambientali e legate allo sviluppo sostenibile.
Conservazione della biodiversità, crisi climatica, inquinamento, conoscenza del territorio, riduzione degli sprechi, servizi ecosistemici, sono solo alcuni degli argomenti di competenza dell’educatore ambientale che, in linea con quanto disposto recentemente dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, devono essere trattate a livello scolastico al fine di promuovere nelle nuove generazioni comportamenti di cittadinanza attiva.
L’obiettivo è quello di aiutare gli studenti a comprendere come funziona e come è organizzato l’ambiente che ci circonda, nonché di fornire loro gli strumenti per imparare a gestire i propri comportamenti in rapporto agli ecosistemi e alle loro fragilità.
L’educatore ambientale può fornire i propri servizi a società operanti nel settore naturalistico, istituzioni scolastiche, enti locali, musei, enti gestori di parchi e riserve naturali, associazioni culturali e aree protette, esercitando la propria professione in aule, laboratori, musei, ma anche in contesti naturali.
Hyla Group, realtà da sempre impegnata nello svolgimento di attività di educazione ambientale, ogni anno scolastico apre le selezioni agli operatori che si vogliono candidare per entrare a far parte del team di educatori. Gli studenti che hanno preso parte al presente corso di formazione verranno invitati ad inoltrare la propria candidatura.
A chi è rivolto il corso?
Il percorso formativo è rivolto a laureati o studenti iscritti ai corsi di laurea universitari in ambito biologico, naturalistico ed ambientale.
Obiettivi del corso
Acquisizione di conoscenze e competenze relative alla progettazione, organizzazione, promozione e realizzazione di attività educative in materia naturalistico-ambientale e di sviluppo sostenibile.
Chi siamo?
Hyla Group è una realtà affermata nel settore dell’educazione ambientale. Ci occupiamo di educazione ambientale a 360 gradi, dallo sviluppo delle proposte didattiche alla realizzazione dei materiali educativi, dagli incontri in classe alle uscite sul territorio, dallo sviluppo dei progetti alla ricerca di finanziamenti, anche attraverso la gestione di fondi comunitari. Il corso è organizzato dallo Studio Naturalistico Hyla, un Centro di Educazione Ambientale accreditato, in collaborazione con Hyla Maker Lab, un hub tecnologico per lo sviluppo di progettualità in vari ambiti che ospita al suo interno un’aula per la formazione.
Sede del corso:
Hyla Maker Lab
Via Baroncino 10
06069 Tuoro sul Trasimeno (PG)
Per coloro che lo desiderano sarà possibile seguire le lezioni frontali del corso a distanza, ad eccezione delle attività outdoor e delle giornate di affiancamento.
Durata e periodo di svolgimento:
Il corso ha una durata di 75 ore complessive, distribuite tra incontri frontali, attività outdoor e giornate di affiancamento agli educatori di Hyla Group.
Il corso si svolgerà nel periodo compreso tra marzo e maggio, secondo il calendario in via di definizione che verrà pubblicato entro febbraio.
Costo:
250 euro
Cosa è compreso nel costo:
– esperti qualificati a disposizione durante l’intero svolgimento del corso;
– materiale didattico;
– assicurazione R.C.T.;
– attestato di frequentazione del corso.

Cosa non è compreso nel costo:
– spostamenti per i luoghi in cui si svolgeranno le attività;
– tutto ciò che non è riportato nella voce “Cosa è compreso nel costo”.

Crediti formativi ed attestato
Lo Studio Naturalistico Hyla, su indicazioni del corsista, fornirà tutta la documentazione necessaria per la richiesta dei crediti formativi.
A breve verranno fornite maggiori informazioni sul riconoscimento di crediti da parte dell’Università degli Studi di Perugia e delle principali associazioni di categoria delle Guide Ambientali Escursionistiche.
Al raggiungimento di una frequenza delle ore di corso superiore al 75% verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
Iscrizione
Il termine per le preiscrizioni è fissato a venerdì 8 marzo 2024.
https://forms.gle/qBjma5Ls4g6mGQXaA
Al raggiungimento del numero minimo di 15 partecipanti verrà inviata una mail contenente le istruzioni per il pagamento, permettendo così al candidato di perfezionare la propria iscrizione.
Per info:
info@hylamakerlab.it
3492254072 (Emi Petruzzi)

Programma del corso
Modulo 1 – Il ruolo dell’educazione ambientale
I INCONTRO: Il ruolo dell’educazione ambientale (2 ore) – 12/03/2024 h. 16.00-18.00
Un incontro volto a scoprire e ad approfondire cosa sono l’educazione ambientale e l’educazione alla sostenibilità e perché il loro insegnamento sia stato inserito nei percorsi scolastici di educazione civica. A cura delle naturaliste Dott.ssa Emi Petruzzi e Dott.ssa Azzurra Leandri.
II INCONTRO: Un atelier educativo dedicato alla promozione della salute (3 ore) – 14/03/2024 h. 15.30-18.30
L’incontro si propone di individuare le competenze pedagogiche e relazionali indispensabili ai professionisti che lavorano nel settore ambientale. A cura della psicopedagogista Dott.ssa Maria Antonietta Ruggeri.
Modulo 2 – Le competenze naturalistiche di base
Aspetti naturalistici dei principali ecosistemi che caratterizzano il paesaggio dell’Italia centrale.
Aspetti geologici: le unità di paesaggio geologico dell’Italia centrale, dagli Appennini, alle pianure, alle fasce costiere. Storia geologica e geomorfologica, fasi climatiche, substrati (rocce/sedimenti) e suoli presenti. A cura del geologo Dott. Fausto Pazzaglia.
III INCONTRO: Aspetti geologici – I parte (3 ore) – 19/03/2024 h. 15.30-18.30
IV INCONTRO: Aspetti geologici – II parte (3 ore) – 21/03/2024 h. 15.30-18.30
Aspetti botanici: Cenni sulle fitocenosi dei principali ecosistemi che caratterizzano l’Italia centrale. Approfondimenti pratici sul riconoscimento degli Habitat e delle specie di maggior interesse conservazionistico. A cura del naturalista Dott. Fabio Maneli.
V INCONTRO: Aspetti botanici – I parte (3 ore) – 25/03/2024 h. 15.30-18.30
VI INCONTRO: Aspetti botanici – II parte (3 ore) – 27/03/2024 h. 15.30-18.30
Aspetti faunistici: Cenni sulle zoocenosi dei principali ecosistemi che caratterizzano l’Italia centrale. Approfondimenti pratici sul riconoscimento delle specie di maggior interesse conservazionistico. A cura del naturalista Dott. Cristiano Spilinga.
VII INCONTRO: Aspetti faunistici – I parte (3 ore) – 09/04/2024 h. 15.30-18.30
VIII INCONTRO: Aspetti faunistici – II parte (3 ore) – 10/04/2024 h. 15.30-18.30
IX INCONTRO: Le aree protette e la “Rete Natura 2000” (3 ore) – 11/04/2024 h. 15.30-18.30
Gli obiettivi di tutela della biodiversità a livello comunitario, nazionale e regionale, attraverso un’analisi critica delle relative normative e delle strategie. Particolare risalto sarà dato a strumenti di tutela quali le “aree protette” e “Rete Natura 2000”. A cura della naturalista Dott.ssa Silvia Carletti.
Modulo 3 – Progettare e realizzare le attività di educazione ambientale
X INCONTRO (4 ore) – 16/04/2024 h. 15.00-19.00
Incontro durante il quale si entrerà nel vivo delle attività di educazione ambientale, con esempi pratici. Tra gli argomenti principali trattati: interazione tra l’educatore e gli studenti dei diversi ordini e gradi scolastici; approccio con gli studenti; gestione del gruppo; realizzazione di un incontro in classe a partire dalla preparazione ai supporti utilizzati; organizzazione e realizzazione dell’uscita didattica. A cura delle naturaliste Dott.ssa Emi Petruzzi e Dott.ssa Azzurra Leandri.
XI INCONTRO (4 ore) – 18/04/2024 h. 15.00-19.00
Workshop di progettazione in piccoli gruppi per ideare e realizzare un percorso di educazione ambientale. A cura delle naturaliste Dott.ssa Emi Petruzzi e Dott.ssa Azzurra Leandri.
Modulo 4 – Nozioni di primo soccorso
XII INCONTRO (4 ore) – 22/04/2024 h. 15.00-19.00
Durante l’incontro verranno fornite nozioni di primo soccorso, con esempi teorici e pratici, e verrà illustrato: come riconoscere un’emergenza da un’urgenza; come riconoscere uno shock anafilattico e come intervenire; come comportarsi in caso di traumi e ferite durante lo svolgimento di attività all’aperto. A cura dell’operatore del 118 Luca Ciampi.
Modulo 5 – Modulo di cartografia ed orientamento
XIII INCONTRO (3 ore) – 24/04/2024 h. 15.30-18.30
Il modulo di cartografia e orientamento ha lo scopo di fornire ai partecipanti gli strumenti utili alla corretta pianificazione e gestione delle uscite didattiche in ambiente naturale. A cura della Guida Ambientale Escursionistica professionista e istruttore qualificato Dott. Alessio Renzetti.
Modulo 6 – Attività outdoor

Uscita presso il Parco Regionale del Lago Trasimeno (PG) (6 ore) – 09/05/2024

Uscita presso il Parco Regionale della Maremma (GR) (8 ore) – 16/05/2024

Uscita presso il Parco Regionale del Monte Cucco (PG) (6 ore) – 08/06/2024

Uscita presso il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna (AR) (8 ore) – 22/06/2024
Modulo 7 – Giornate di affiancamento (6 ore, periodo svolgimento aprile – maggio)
Ciascun corsista avrà la possibilità di seguire da vicino lo svolgimento di attività di educazione ambientale, partecipando ad incontri in classe e uscite didattiche al fianco degli operatori di Hyla Group. Luoghi principali di svolgimento: sede aziendale, FAI Bosco di San Francesco Assisi, Parco Regionale del Lago Trasimeno, vari Istituti Comprensivi nella zona del perugino e del Trasimeno.
Date e orari delle giornate di affiancamento verranno concordati successivamente, in base alle esigenze di ciascun corsista.