Corsi di aggiornamento

E’ abbastanza chiaro che l’aggiornamento continuo durante l’intera carriera lavorativa sia uno strumento indispensabile per rimanere per decenni sul mercato. Basti pensare a quante attività si sono imposte in questi ultimi vent’anni nel nostro mercato: il turismo sui cammini, le racchette da neve, il trekking someggiato, lo snorkeling, tantissime discipline ludico sportive in acqua e tutto in filone di interpretariato ambientale basato sulla narrazione (storytelling)  …
A novembre 2016 il Centro Studi Formazione ha consultato tutti i soci su una serie di esigenze e modalità legate all’aggiornamento professionale per definire, in un documento semplice e trasparente, le modalità con cui i soci espletano in Lagap l’aggiornamento professionale.  Più di metà dei soci hanno risposto esaurientemente al questionario e – non ne dubitavamo – hanno fatto una scelta di qualità, di cui il Centro Studi ha preso atto, declinando le loro intenzioni dei soci nel Piano formazione e aggiornamento 2017/2018, che puoi trovare in area riservata.

A novembre 2019, l’assemblea dei soci ha inoltre deliberato, dopo approfondite discussioni, la necessità di approntare aggiornamenti obbligatori per tutti i soci. La difformità di formazione iniziale, data dalle discordanze normative che affliggono la nostra professione, può e deve essere superata attraverso la formazione obbligatoria in servizio; questo tipo di aggiornamenti sono pensati per colmare, nel giro di pochi anni dall’iscrizione, ogni eventuale lacuna formativa possedessero i soci in ingresso.

Posto che puoi far valorizzare dal Centro Studi Formazioni tue iniziative autonome di aggiornamento, la newsletter del Centro Studi e il sito ti propongono tutto l’anno momenti formativi accreditati.